Navigation Menu
Icone made in USA: Johnny Cash

Icone made in USA: Johnny Cash

Il cantante Country and Rock’n’Roll, Johnny Cash, é semplicemente una pietra miliare della cultura musicale americana.

Cash sta alla musica come John Wayne ai film, la figura prototipo che ha rappresentato i valori dell’ American dream: coraggio, onestà, libertà ed integrità. Cash ha scritto circa 500 canzoni, venduto oltre 53 milioni di dischi e vinto 13 Grammy Awards. Non è stato soltanto il più famoso cantante country del mondo, girando il mondo durante la sua lunga carriera, bensì anche una figura simbolica che ha manifestato con la sue canzoni e la sua personalità, le aspirazioni dei suoi fan per una maggiore giustizia nel mondo.

Johnny_Cash_1

johnny_cash_14

Cash nacque il 26 Febbraio 1932 a Kingsland, Arkansas. “The Man In Black” visse la maggior parte dell’infanzia e della sua formazione in questa casetta di legno nella quale giunse all’età di tre anni, quando la famiglia si mosse dal luogo natale Kingsland (nel centro dello stato) – e qui vi rimase fino a quando si arruolò nella US Air Force nel 1950. Nel 1934 una comunità agricola pianificata – parte del progetto del ‘New Deal’ del Presidente Franklin D Roosevelt’s “New Deal” – fu creata per stimolare l’economia statunitense durante la Grande Recessione. La casa dei Cash fece parte di queste comunità. Famiglie in difficoltà furono incoraggiate ad andare a Dyess e dintorni, ove poterono affittare la terra e coltivarla lavorandovi da mezzadri per riscattare alla fine la proprietà. La cittadina fu suddivisa in 500 appezzamenti agricoli dagli 8 ai 16 ettari, ed i nuovi emigranti vi giunsero in fretta. Vita molto difficile che, certamente, ha contribuito alla personalità ed alla musica di Cash. Nel 1944 il fratello maggiore di Cash muore in un tragico incidente e questo influisce sul futuro della vita di Cash. La canzone di Cash Pickin’ Time si riferisce proprio al lavoro della sua famiglia nei campi di cotone.

 

Johnny_Cash_5

“RING OF FIRE” è uno dei maggiori successi preferiti da Cash, registrata a Nashville con fiati in stile mariachi e l’intera famiglia Carter vocalista. Ring Of Fire scritta da June Carter e Merle Kilgore nel 1963 fu il maggiore hit di Cash, che gli valse la posizione top per ben sette settimane nella Billboard’s Hot Country Singles Chart. Divenne automaticamente la più conosciuta ed amata canzone di Cash, proprio per il suo suono attrazione che lei e Johnny provarono fin dagli inizi della loro relazione. Flesh and Blood la scrisse Johnny Cash sul suo amore per June, che portò a 35 anni di matrimonio; una della più belle storie d’amore nel mondo dello spettacolo. June – nativa di Maces Springs, Virginia – morì appena quattro mesi prima di Johnny.

Married country singers Johnny Cash (1932 - 2003) and June Carter Cash (1929 - 2003) perform a duet on stage.  (Photo by Archive Photos/Getty Images)

Johnny_Cash_2

La stretta e turbolenta relazione d’amore tra Johnny e June è narrata nel film del 2005 “Walk the Line” (Quando L’Amore Brucia L’Anima) di James Mangold. Joaquin Phoenix recita nel ruolo di Johnny Cash e Reese Witherspoon  (nativa di Nashville) nel ruolo di June. Johnny Cash era un enigma, e la sua carriera quella di una star tormentata. Nonostante tutte le negatività che hanno permeato la prima parte della sua vita, Cash lottò con fierezza per cacciare i demoni grazie all’amore della sua vita, June Carter, ed alla sua indomabile sete di riscatto nella fede in Gesù Cristo. Per questo Johnny Cash é ricordato come l’uomo del riscatto, della liberazione. Con l’aiuto di June gli ultimi 35 anni della sua vita furono pieni di dolcezza, così assente invece negli anni della formazione.

 

johnny_cash_12

A Nashville, nell’aprile 2013 viene aperto il “The Johnny Cash Museum” (JCM), che dispone della più completa collezione di oggetti esistenti al mondo di e su Johnny Cash, che include anche i diversi contributi donati dai fan e, prima fra tutte, l’impressionante collezione di Bill Miller, fan e collezionista. Miller ha cominciato a seguire Cash a 12 anni, frequentatore assiduo dei suoi spettacoli. Conobbe Johnny, anche lui collezionista.

Al museo si accede dal Gift Shop, la prima tappa del museo narra di Dyess, Arkansas, con un focus sull’infanzia di Cash: foto vintage di famiglia, la chitarra Sears di Cash, i suoi giocattoli da bambino, un sacco di raccolta del cotone pieno di baccelli di cotone e la radio di legno di famiglia. Vicino c’è una vetrina che mostra gli strumenti della Tennessee Three. Nella sezione museale dedicata Memphis/Sun Records si trova la chitarra J-200 Gibson di Johnny ed una collezione di dischi 45 e 78 giri.

Johnny Cash è uno dei pochi artisti che ha usato registrazioni d’ogni formato, anche il digital download. La sezione relativa a San Quentin mette in luce le registrazioni effettuate durante i concerti nella prigione. Include tazze dei prigionieri, distintivi delle guardie, la porta di una cella, le canzoni “Folsom Prison Blues” ed i premi Grammy Award ad esse  conferite.

Un’altra sezione narra gli anni ’60 con una camicia di seta rossa, il suo vestito “Man in Black”, i suoi primi stivali di pelle fatti su misura, l’armonica di Maybelle Carter, la licenza matrimoniale di Johnny e June Carter, poster, lettere, canzoni e manoscritti. Accanto c’è una parete di dischi Gold e Platinum.

Di fronte ci sono i CMA Awards di Johnny in vetrine separate. Una sala video é dedicata al patriottismo di Cash. Un’altra espone poster dei vari film nei quali comparve, così come una vasta collezione d’abiti e cappelli. Il museo contiene anche l’antica mobilia della casa di Johnny e June, così come la vecchia insegna dell’House of Cash Museum. Sparsi qua e là nel museo ci sono stazioni d’ascolto e video che mostrano di tutto, da “I Walk the Line” ad “Hurt.”

Johnny_Cash_3

Johnny_Cash_10

Johnny_Cash_9

 

Visita Nashville e il Museo di Johnny Cash con i nostri tours negli Stati Uniti:

– CITTA’, MONTAGNE E MUSICA

Scopri di più

– AMERICAN MUSIC TOUR

Scopri di più

– INCANTI DEL SUD

Scopri di più

– DIXIE SWING

Scopri di più

– VIA COL VENTO

Scopri di più

– IL SUD LA MUSICA E VIA COL VENTO

Scopri di più