Navigation Menu
Manchester by the Sea: visita i luoghi del Film

Manchester by the Sea: visita i luoghi del Film

 

Un idraulico di Boston è obbligato a tornare a casa a Manchester by the Sea, quando apprende la notizia della morte del fratello.

Il film ha ottenuto 6 candidature e vinto 2 Premi Oscar, 6 candidature a Golden Globes, 6 candidature e vinto 2 BAFTA, 1 candidatura a Cesar, 5 candidature e vinto 2 London Critics. In Italia al Box Office “Manchester by the Sea” ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 1,7 milioni di euro e 456 mila euro nel primo weekend.

Kenneth Lonergan e Casey Affleck – nativo del Massachusetts – hanno vinto  l’Oscar rispettivamente come Miglior Sceneggiatura Originale e Miglior Attore.

mancheste-by-the-sea-blog-utat

 

Questa mappa >clicca qui<, Vi guiderà alla scoperta dei paesaggi coloniali del New England della costa di Cape Ann  –  che ha fatto da sfondo a questo acclamato film. I graziosi villaggi costieri di Cape Ann, le comunità funky di artisti, i baracchini di pesce fresco e le famose location cinematografiche sono ricche di personalità, degne di un Oscar!

 

cape-ann-blog-utat

Cape Ann

 

Poco più a nord di Manchester by the Sea, troviamo un’altra location imperdibile: Gloucester, dove è stato girato il film The Perfect Storm, la Tempesta Perfetta,  una località tra le più note sulla Costa a Nord di Boston.

the-perfect-storm-utat-viaggi

Fondata nel 1623 da pescatori inglesi, Gloucester è una cittadina di mare che oggi attira turisti, viaggiatori ed amanti d’escursioni per l’avvistamento delle balene nelle acque atlantiche del Massachusetts e per la caratteristica accoglienza dei villaggi costieri e di pesca tipici del New England. Vive tuttora di pesca e ovunque noterete  i pescherecci con le reti attraccati alle banchine o di ritorno dalle battute di pesca.

Porto di Glaucester

Porto di Glaucester

 

Insieme a Manchester by the Sea, è  una piacevole giornata d’escursione a pochi chilometri da Boston.

Visita questi luoghi con il nostro pacchetto in self-drive NEW ENGLAND EXPLORER: clicca qui